Come convincere un tossicodipendente ad andare in comunità

Ci sono cose nel passato o nel presente del tossicodipendente che possono sembrare devastanti e che hanno qualcosa a che fare con le droghe. Un esempio potrebbe essere di un tossicodipendente che ha perso il suo migliore amico a causa di una dipendenza. Un altro esempio è una persona che si è visto allontanare ed ha perso moglie e figli a causa di un lungo abuso di droghe. Malgrado queste situazioni il diretto interessato rifiuta l’aiuto. Quindi… come convincere un tossicodipendente ad andare in comunità?

Programma di recupero da eroina | Comunità Narconon Astore
Vincere la dipendenza è possibile. Scopri in che modo aiutiamo, chiama!
come convincere un tossicodipendente ad andare in comunità

Gli ingredienti per farcela

Un familiare può guardare nella vita della persona che usa droghe e vedere centinaia di ragioni per cui lui/lei dovrebbe smettere. Sfortunatamente queste ragioni non sempre sono REALI per il diretto interessato. Comunque ci sono sempre problemi che il tossicodipendente incontra nella sua vita e che gli sono reali e sono significanti per lui. Questi sono i motivi (per lui reali) per i quali dovrebbe smettere.

Trovare i motivi esatti per i quali dovrebbe smettere

Questi motivi sono fondamentali da scoprire perché devono essere usati durante l’intervento o il colloquio, per ricordare al tossicodipendente perché dovrebbe ricevere aiuto.

Come convincere un tossicodipendente ad andare in comunità: i nostri interventi

Gli operatori del Narconon sono qualificati e addestrati proprio per portare il tossicodipendente a prendere la fatidica decisione di lasciarsi aiutare. In coordinazione con la famiglia si organizza il colloquio (in sede o a domicilio), anche all’insaputa del diretto interessato. Solitamente chi ha abusato di droghe è rancoroso nei confronti delle persone a cui vuole bene. Potrebbe arrivare anche ad attribuire la colpa ai genitori o alla fidanzata.

Per questo è consigliabile che sia una persona esterna al nucleo familiare ad occuparsi della situazione.
Nella maggior parte dei casi i nostri operatori con il supporto delle famiglie riescono nell’impresa.

CHIAMA SUBITO il N. 800 18 94 33 e organizza un colloquio oggi stesso, l’operatore ti spiegherà nel dettaglio come convincere un tossicodipendente ad andare in comunità.

Una soluzione alla dipendenza da eroina

Fortunatamente oggi una soluzione efficace esiste.
Il programma Narconon, dal 1966 restituisce la libertà dalla dipendenza di eroina, alcool, cocaina e altre droghe, tramite una riabilitazione efficace e funzionale. Riabilitare vuol dire restituire le abilità. Per tornare a vivere senza droghe bisogna essere in grado di affrontare e saper risolvere i problemi di tutti i giorni. Bisogna essere in grado di comunicare. Occorre avere autocontrollo, usare autodisciplina e adottare dei saldi principi e valori personali. Il programma Narconon nasce proprio per permettere a chi ha abusato di droghe e alcool di tornare alla propria vita libero dalla dipendenza, più capace, più determinato ed entusiasta. Con un percorso graduale il tossicodipendente ritrova una condizione fisica ottimale e rivitalizza quei valori e quelle abilità indispensabili per vivere una vita felice senza droghe.

Per uscire dalle droghe occorre AGIRE. Il primo passo è semplice e puoi farlo subito: Chiama!
Associazione Narconon Astore Onlus

Comunità di recupero dall'eroina

Per risolvere una dipendenza da eroina occorre un ambiente sano e lontano dalle tentazioni. Immersa in un Parco Naturale Protetto, la Comunità di Recupero da eroina Narconon Astore è un luogo ideale per ritornare alla vita stabilmente liberi dalla dipendenza. Richiedi tutte le informazioni necessarie al Numero Verde, sarà nostra premura ascoltarti ed indirizzarti nel migliore dei modi.

Torna su