Testimonianze dei familiari

Queste bellissime testimonianze dei familiari sono state scritte ed inviate alla Comunità da alcuni genitori che hanno potuto assistere ad un recupero vero, completo e stabile dei loro figli. Le loro opinioni positive ed entusiaste si susseguono giorno dopo giorno da oltre 27 anni. Queste recensioni non fanno altro che dimostrare che con un aiuto professionale dalle droghe si può uscire e che si possa rimanere sobri per il futuro a venire.

Programma di recupero da eroina | Comunità Narconon Astore
Vincere la dipendenza è possibile. Scopri in che modo aiutiamo, chiama!
Testimonianza dei familiari

La mia ultima speranza | Testimonianza dei familiari

“La prima volta che entrai nell’ufficio del Narconon ero disperata. Mio figlio su cinque anni era stato solo un paio di mesi pulito. Tutte le sue trasgressioni e bugie erano sempre connesse con droghe a alcool. Ogni tentativo di ricovero o terapia non lo ha mai aiutato. Voi eravate la mia ultima speranza. Quando lessi le lettere dei genitori nella bacheca, mentre aspettavo per il colloquio, ricordo che iniziai a piangere. Mi chiesi se sarei mai stato capace di scrivere una lettera di ringraziamento al Narconon per aver aiutato mio figlio a risolvere definitivamente. 

Tutto questo accadde due anni fa. E’ con immensa gioia e felicità oggi che sto scrivendo a voi e al vostro dedicato e meraviglioso staff, per farvi sapere che IL PROGRAMMA HA AVUTO SUCCESSO! L’incubo droga e alcool è finalmente passato. Mio figlio è diventato felice e fiducioso, grazie al vostro aiuto. Questo programma è il miglior investimento che io abbia mai fatto. Se consiglierei il Narconon a chiunque? Subito! Dio vi benedica tutti e ciascuno di voi. Continuate con il vostro splendido lavoro, per favore.”

Una mamma

 

Un uomo nuovo | Testimonianza dei familiari

“Mi chiamo Marlene e sono la sorella di un ragazzo che venne a fare il programma Narconon. Nell’ottobre del 1996 portai mio fratello al centro Narconon. In soli 4 giorni io e mia sorella vedemmo già un cambiamento in lui. Così tornammo a casa. Durante i successivi 4 mesi ci chiamò spesso e scrisse lettere in cui potevamo leggere quanto era entusiasta e grato di far parte della famiglia Narconon. Tornai a fargli visita in Marzo, e TROVAI un UOMO NUOVO. Ebbi mio fratello indietro e una felicità che è difficile da spiegare a parole. Ecco la mia testimonianza dei familiari: Narconon, voi siete un dono del cielo!”

Marlene C.

 

Hanno salvato la vita di mia figlia | Testimonianza dei familiari

“Ho speso 6 anni della mia vita in un costante stato di panico e preoccupazione per lo stile di vita di mia figlia. Lei è stata spesso in comunità e ha provato diversi trattamenti ma dopo un paio di settimane ci ricadeva sempre. Ogni notte non riuscivo a dormire e mi chiedevo se mia figlia fosse stata arrestata o fosse addirittura morta quella notte stessa. Non dimenticherò mai il primo giorno che conobbi il programma Narconon. Stavo guardando la TV e vidi una pubblicità. Dopo aver sentito le testimonianze dei graduati sentii un nuovo e ritrovato sentimento di speranza di riavere mia figlia indietro, libera dalle droghe. Sapevo che mia figlia aveva bisogno del Narconon e che era l’unica speranza. Ringrazio Dio perché lei decise e si mise nelle mani del Narconon.

Ora ho riavuto una figlia indietro. Parla con fiducia. Non siamo mai riusciti a comunicare in modo significativo, come facciamo adesso. Posso onestamente dire che il Narconon ha salvato la vita di mia figlia e io sarò grata al Narconon per il resto della mia vita.”

M.R.

 

Ho riavuto indietro mio figlio | Testimonianza dei familiari

“Mio figlio si chiama Gianni ed io lo amo molto. Ma fino ad un anno fa credevo di averlo perso per sempre. Aveva una forte dipendenza e aldilà di quello che cercavamo di fare, non sembrava voler smettere. Diventò una persona irriconoscibile, arrabbiata, inaffidabile, egoista e non curante di tutta la sofferenza che generava a se stesso e alla sua famiglia. Ogni tentativo che lui faceva per uscirne risultava in un fallimento, nonostante tutto il nostro appoggio. La situazione era disperata. 

A volte riusciva a stare pulito per un paio di settimane e poi ricadeva ancora più in basso e ci arrivava la solita chiamata dalla sua ragazza o dalla polizia o dall’ospedale per dirci che era ancora nei guai. Sembrava che non potesse riuscire a smettere, se non perdendo la vita. Questo ci faceva disperare. Io sono un medico e sentivo che se doveva aiutarlo qualcuno, quello ero io. Ci provai, ma durante l’astinenza il richiamo era troppo forte per lui. La situazione era a dire poco drammatica.

Un’ultima altra possibilità

Quindi conobbi il centro Narconon. Parlai con gli operatori e mi dissero che loro avrebbero potuto aiutare mio figlio. Mi spiegarono la tossicodipendenza con un linguaggio che per me aveva senso e mi fecero comprendere il problema. Mi dissero che potevano aiutarmi ed io ci credetti. Decisi di dargli un’altra possibilità e oggi sono contento di averlo fatto. Ho riavuto indietro mio figlio.”

Dr. S.C.

 

Una vita ritrovata | Testimonianza dei familiari

“Volevo solo ringraziarvi ancora per quello che avete fatto per tutta la mia famiglia. Da quando Clay è tornato molte cose sono cambiate. Ha una gran voglia di vivere, è molto determinato, tranquillo, gran lavoratore… che dire… una persona squisita. Sta recuperando un sacco di cose che in molti anni aveva tralasciato. Con il vostro preziosissimo aiuto ha ritrovato la vita e vi garantisco che l’ho ritrovata pure io.
Nostra figlia è serena e ricorda con entusiasmo tutti voi!

Ora vi lascio al vostro lavoro, che, a dir poco, ha del miracoloso.
Un abbraccio a tutti voi, ci sentiremo molto presto.”

Denise

 

Un cambiamento molto significativo | Testimonianza dei familiari

“Carissime persone meravigliose del Narconon, che avete assistito e aiutato mio figlio ad ottenere la sua vita indietro. Sono passate quasi tre settimane da quando mio figlio è tornato a casa, dopo aver passato 5 mesi al Narconon per una dipendenza da alcool e droghe. Vi ringrazio tutti dal profondo del mio cuore per aver dato a mio figlio una nuova vita.

Prima che Giancarlo entrasse nella vostra struttura il suo abuso di droga aveva fatto di lui un lunatico, una persona sgradevole. Si arrabbiava molto, molto velocemente, per poco o niente. La sua collera contribuì anche a farlo uscire di casa.

Dopo sei mesi di vita per conto suo, la sua tossicodipendenza è peggiorata. L’alcool e la droga erano diventati il fulcro della sua vita. Dopo aver avuto un incidente con alcuni “amici”, ha ammesso che tutti i suoi problemi si sono verificati a causa del suo frequente uso di droghe e a causa della gente di cui si era circondato. Così ha chiesto il mio aiuto per uscire dalle droghe.

La ricerca del posto giusto

Freneticamente iniziai a telefonare, fare ricerche sul web e a chiedere ai miei amici se conoscevano un buon centro di riabilitazione da droga dove avrei potuto mettere mio figlio. Cercavo un centro che praticasse astinenza e disintossicazione senza psicofarmaci o droghe sostitutive. Dopo aver esaminato tutte le informazioni che ho raccolto nell’arco di 3 giorni, ho deciso che il Narconon sarebbe stata la soluzione migliore.

Il cambiamento

Il personale del centro mi ha dato tutte le rassicurazioni di cui avevo bisogno e mi ha detto che c’era una grande speranza per il pieno recupero di mio figlio. Mio figlio è stato ammesso nel dicembre 2005. E ‘stato un processo lungo e difficile per lui superare l’astinenza e la fase di disintossicazione, ma una volta che ha attraversato queste fasi ho visto un significativo cambiamento positivo in lui. Era molto più rilassato e in pace con se stesso. 

Dopo aver completato tutti i corsi la sua visione della vita è cambiata notevolmente. Era in grado di tenere lunghe conversazioni con noi, ed era molto più razionale. Abbiamo mantenuto un continuo contatto via e-mail ed era diventato un piacere leggere le sue lettere. Ha cominciato a fare nuovi piani per la vita e parlava sempre di più del suo futuro.

Quando ho preso mio figlio nel mese di aprile del 2006, era da non credere, aveva preso 10 kg di muscoli e aveva una visione positiva della vita. Era raggiante. Sarò eternamente grato al Narconon per aver dato a mio figlio una seconda possibilità per avere successo nella vita, perché io so che lo può avere. Non vedo l’ora di vederlo migliorare di giorno in giorno, ancora di più. E ‘anche confortante sapere che il supporto degli operatori è ancora lì, una volta terminato il programma. Grazie!

Il papà di Giancarlo

 

Una soluzione alla dipendenza da eroina

Fortunatamente oggi una soluzione efficace esiste.
Il programma Narconon, dal 1966 restituisce la libertà dalla dipendenza di eroina, alcool, cocaina e altre droghe, tramite una riabilitazione efficace e funzionale. Riabilitare vuol dire restituire le abilità. Per tornare a vivere senza droghe bisogna essere in grado di affrontare e saper risolvere i problemi di tutti i giorni. Bisogna essere in grado di comunicare. Occorre avere autocontrollo, usare autodisciplina e adottare dei saldi principi e valori personali. Il programma Narconon nasce proprio per permettere a chi ha abusato di droghe e alcool di tornare alla propria vita libero dalla dipendenza, più capace, più determinato ed entusiasta. Con un percorso graduale il tossicodipendente ritrova una condizione fisica ottimale e rivitalizza quei valori e quelle abilità indispensabili per vivere una vita felice senza droghe.

Per uscire dalle droghe occorre AGIRE. Il primo passo è semplice e puoi farlo subito: Chiama!
Associazione Narconon Astore Onlus

Comunità di recupero dall'eroina

Per risolvere una dipendenza da eroina occorre un ambiente sano e lontano dalle tentazioni. Immersa in un Parco Naturale Protetto, la Comunità di Recupero da eroina Narconon Astore è un luogo ideale per ritornare alla vita stabilmente liberi dalla dipendenza. Richiedi tutte le informazioni necessarie al Numero Verde, sarà nostra premura ascoltarti ed indirizzarti nel migliore dei modi.

Torna su